Cervo a Primavera
- Note legali e licenze -

Questo blog è di proprietà dell'autore ai sensi degli artt. 1 e 2 della Legge 22 aprile 1941, n. 633; Legge che, all'art. 171, sanziona penalmente la condotta di chi, senza il consenso dell'autore, riproduce, trascrive, diffonde o pone in commercio l'opera altrui.
Il blog "Cervo a Primavera" è concesso in Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported (clicca per visualizzarne le limitazioni).

E' vietata la copia e la riproduzione anche parziale dei contenuti del blog senza il rispetto di questa licenza. Si possono tuttavia ottenere permessi speciali facendone richiesta al proprietario via email (vedi contatti nel box in fondo a sinistra).

Cervo a Primavera is licensed under a Creative Commons 3.0 Unported License.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità: non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Tutti i marchi registrati e i diritti d’autore contenuti in questo blog appartengono ai rispettivi proprietari. Alcuni contenuti pubblicati su questo blog potrebbero provenire dalla rete. Nel caso la loro pubblicazione dovesse violare eventuali diritti d’autore, si prega di comunicarlo: verranno rimossi immediatamente.

Tutti i post all’interno del blog rappresentano il punto di vista ed il pensiero dell'autore. Per garantire la pluralità di pensiero l'autore dà la possibilità a chiunque di inviare commenti o post veri e propri sui singoli post.

L'autore non è responsabile dei contenuti e delle funzionalità dei siti internet segnalati all'interno del blog o comunque ad esso collegati, dei commenti ed in generale di tutti i contenuti inseriti da terzi.

Nelle opere letterarie contenute in questo blog ogni riferimento a fatti, cose o persone realmente esistenti è da considerarsi puramente casuale, tranne ove diversamente specificato dall'autore e negli articoli che lo riguardano direttamente.

Grazie a tutti per la collaborazione.


Riccardo Mangoni [DOC]